• Maglificio Franceschini

Filati naturali: il cashmere

La regina delle lane è Il cashmere che viene ricavato dalla pettinatura della capra Hiracus, proveniente dalla regione del Kashmir, lo stato più settentrionale dell'India.

Il Kashimir ha inverni molto freddi che sottopongono l'animale a un clima rigido e freddo.

L'animale per proteggersi sviluppa un sottopelo morbidissimo e lanuginoso, il duvet, che viene raccolto con la pettinatura in primavera. Una volta pulito si ricava il famoso cashmere.

Grazie alle sue caratteristiche, il cashmere si è fatto conoscere in tutto il mondo e questo ha portato un ingente aumento della domanda, divenendo un filato di lusso per il mercato dell’abbigliamento.

Diversi sono i benefici degli indumenti di CASHMERE quali:

  • Termoregolatore: Isola il corpo dall’ambiente esterno;

  • Tessuto traspirabile;

  • Antistatico: non attira campi elettromagnetici, elettrostatici e polvere;

  • Buona solidità dei colori.

Infine, tale materiale diventa sempre più morbido con il passare degli anni e non si rovina con i ripetuti lavaggi.


15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti